Salsiccia sarda

Prodotte da carni prevalentemente magre,che  vengono tagliate a mano a pezzi piuttosto grossi, condite e insaccate nel budello precedentemente lavato con vino, aceto o vernaccia. La lavorazione della salsiccia è ancora, nelle zone rurali del nuorese e della Gallura, un momento di attività collettiva. Viene poi legata in rocchi di 40-50 centimetri che vengono piegati a forma di ciambella. 

Gli ingredienti sono: carni magre più grasso di suini allevati in Sardegna,coadiuvanti tecnologici quali sale, pepe, finocchio, aromi naturali che variano da zona a zona. Viene quindi lasciata stagionare un mese circa in luogo fresco o anche in cantina. È il salume sardo per eccellenza.

Tipi di salsiccia

  • Salsiccia di Irgoli: puro suino, circa 500 gr. l'una. 
  • Salsiccia di Laconi: puro suino, circa 500 gr. l'una.       
  • Salsiccia misto suino e cinghiale                  
  • Salame di Irgoli: puro suino, circa 700-800 gr. l'uno.             
     
    Salsiccia fine di puro suino insaccata in budello di pecora sottile. Circa 300 gr. l'una
  • Ortau di Atzara: salsiccia con frattaglie e carne di maiale, sale, pepe, prezzemolo e pomodoro secco
  • Salame di Tergu: carne magra di primissima scelta (esclusivamente del coscio) viene tagliata a mano con aggiunta di una piccola percentuale di lardo duro mescolata molto bene con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e insaccata nel budello gentile

Produttori:

Salumificio Belvì di Meloni Marinella
Via La Marmora n° 43 08030 Belvì (NU)
Tel 0784- 629855
Fax
E-Mail