Mela cotogna

L'albero è originario dell'Asia Occidentale, dove cresce ancora oggi allo stato spontaneo. Dai greci era conosciuto con il nome di Malon Cydonian sin dal VII secolo a.C. ed offerto agli Dei durante alcuni riti religiosi. Rappresentava anche un delicato pegno d'amore. Nel VI secolo a.C. Solone, saggio legislatore ateniese, in un decreto prescriveva che le spose prima di varcare la soglia della camera nuziale, dovessero mangiare una Mela cotogna. I romani conobbero il cotogno nel 69 a.C. quando conquistarono Cidonia, sulla costa settentrionale dell'isola di Creta. Da cui il nome scientifico Cydonia Oblonga Mill. Oggi, la pianta del cotogno è presente in Sardegna sia spontanea che coltivata. Le Mele cotogne, hanno forma grossa, piriforme con buccia cotonosa e vellutata, polpa consistente, quasi legnosa dall'ineguagliabile gusto aspro ed aromatico. Particolarmente gustose consumate cotte con lo zucchero o la sapa, sono anche alla base di tradizionali confetture o marmellate. Questi frutti sono salutari per le loro proprietà antidiarroiche, astringenti, stomatiche, epatiche.

Produttori:

ORTOFRUTTA 95 S.r.l
loc.Manzoni c.p.20
07029 Tempio Pausania ( OT )
Tel 079/630197 - Fax 079/630918
www.ortofrutta95.com/