Fregola

Dal latino fricare, nel senso di sminuzzare, probabilmente deriva il termine Fregula, in lingua italiana fregola: piccolo frammento, frantume, briciola, minuzzolo, corpuscolo. E' infatti un'ottima pasta costituita da piccole palline confezionate a mano e tostate al forno, dal sapore caratteristico e quasi rustico. Questa pasta per la forma così minuta, si presta alla preparazione di minestre di brodo di manzo, o ad essere condita con pomodoro e salsiccia fresca. Ma il suo impiego ideale nella cucina sarda è nel tipico piatto della cucina cagliaritana: sa Fregula cun cocciula (fregola con arselle).

Produttori: