Fichi d'india

Non c'è paesaggio in Sardegna nel quale non sia presente il Fico d'India in esemplari isolati o in inestricabili siepi. La fortuna di questa pianta arborescente originaria del Messico, e diffusa dagli Spagnoli nel XVI secolo in tutto il bacino del Mediterraneo, e pertanto anche in Sardegna, è dovuta alla sua grande capacità ad adattarsi alle condizioni di terreno più disparate. La pianta è composta da rami articolati appiattiti, spessi, poco consistenti e ricchi di succhi vegetali, detti pale, di colore verde scuro, cosparsi di robuste spine che rappresentano un'efficace difesa per la pianta. I numerosi fiori, di un colore giallo molto intenso, si sviluppano sui bordi delle pale e danno origine a grosse bacche di forma ovoidale con una spessa buccia punteggiata di finissimi aculei. La polpa di questo eccellente frutto selvatico, nelle diverse varietà, bianca, gialla o rosso-violetta, è dolcissima e ricca di semi.Da questi frutti, che sono solitamente consumati freschi, si può ricavare un'ottima marmellata, un pregevole liquore e una sapa (succo e polpa concentrati) di eccellente qualità.

Produttori:

ORTOFRUTTA 95 S.r.l
loc.Manzoni c.p.20
07029 Tempio Pausania ( OT )
Tel 079/630197 - Fax 079/630918
www.ortofrutta95.com/