Corbezzolo

La Sardegna è l'isola dei profumi e dei colori, e il Corbezzolo (Arbutus unedo) ben la rappresenta. In inverno, quando la natura riposa, questo arbusto veramente unico si copre di profumati fiori color avorio e di frutti piccoli, rotondi che vanno dal giallo, all'aranciato e al rosso fuoco. Le foglie, utilizzate nella farmacopea popolare per lenire vari disturbi, sono ovali, oblunghe e con i margini seghettati. Antichi miti vogliono che i suoi rami, sacri alla Dea Cardinea, rendessero gli uomini più previdenti e parsimoniosi. I frutti maturi del Corbezzolo sono molto dolci, hanno un delicato e tipico aroma e la polpa, di colore giallo, è estremamente morbida; si prestano anche alla preparazione di ottime confetture e marmellate, la dolcezza delle quali contrasta con l'amaro del miele ricavato dal nettare dei fiori. Dal Corbezzolo deriva anche un liquore dolce e delicatamente profumato.

Produttori: